LIGURIA – Interventi per lo sviluppo della cooperazione

Con la delibera n.796 del 6 ottobre 2017, la Giunta regionale ha approvato, per il corrente anno, secondo quanto previsto dalla lr n.19 del 7 dicembre 2010:
– i criteri per la concessione dei contributi e modalità di presentazione delle istanze, riportati nell’allegato A
– la modulistica per la presentazione delle istanze riportata nell’allegato B
– la modulistica prevista dal Piano triennale di prevenzione della corruzione della Regione Liguria di cui alla circolare del Segretario Generale n.10315 del 16 maggio 2014 riportata nell’allegato C
Possono presentare istanza le Associazioni di rappresentanza riconosciute ai sensi dell’articolo 3 del decreto legislativo n.220 del 2 agosto 2002, (Norme in materia di riordino della vigilanza sugli enti cooperativi, ai sensi dell’articolo 7, comma 1, della legge n.142 del 3 aprile 2001, recante “Revisione della legislazione in materia cooperativistica, con particolare riferimento alla posizione del socio lavoratore”) presenti a livello regionale con proprie sedi in almeno tre delle Province della Liguria.
I fondi sono in fase di individuazione anche attraverso l’assestamento di bilancio.
Le istanze devono essere indirizzate a:
Regione Liguria – Settore Politiche del Lavoro
via Fieschi 17 – 16121 Genova
e devono pervenire al Protocollo generale della Regione Liguria a mano o tramite raccomandata A/R o all’indirizzo pec protocollo@pec.regione.liguria.it entro l’8 novembre 2017.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 + diciotto =