LOMBARDIA – CCIAA di Bergamo – Bando di concorso per la concessione di contributi per l’assicurazione e la prevenzione dei danni metereologici in agricoltura – anno 2017

La Camera di Commercio ha stanziato un fondo di € 400.000,00 per favorire una più efficace gestione dei rischi derivanti da eventi metereologici avversi in agricoltura e la prevenzione dei danni alle colture attraverso l’ampliamento dell’utilizzo di strumenti assicurativi e/o l’acquisto di teli antigrandine per la protezione delle colture.
Possono accedere ai benefici del presente bando le imprese di produzione primaria di prodotti agricoli che:
a) abbiano sede legale o unità locale iscritta nel Registro delle Imprese di Bergamo e annotazione nella Sezione speciale imprese agricole;
b) non siano sottoposte a fallimento, procedure concorsuali di liquidazione coatta o volontaria, amministrazione controllata, concordato preventivo o a qualsiasi situazione equivalente secondo la normativa vigente;
c) siano titolari ai sensi del D.M. 12 gennaio 2015 n. 162 del Fascicolo Aziendale, che dettagli il piano di coltivazione costantemente aggiornato nel tempo e che individui le superfici utilizzate per ottenere il prodotto oggetto dell’assicurazione, nonché i relativi titoli di conduzione validi per l’intera annata agraria 2017;
d)abbiano regolarmente assolto agli obblighi contributivi e previdenziali (DURC regolare).
Sono ammessi a contributo le spese relative ai seguenti interventi:
– MISURA A: SOTTOSCRIZIONE DI ASSICURAZIONI INTEGRATIVE i premi relativia polizze integrative di assicurazione stipulate per l’annata agraria 2017 a copertura del rischio di perdite economiche derivanti da eventi climatici avversi che colpiscano meno del 30% della produzione media annua dell’agricoltore rispetto al triennio precedente o della sua produzione media triennale calcolata sui cinque anni precedenti (escludendo l’anno con la produzione più bassa e quello con la produzione più elevata).
L’anno agrario 2017 è quello che intercorre tra l’11 novembre 2016 e il 10 novembre 2017.
NON sono in alcun caso agevolabili i contratti assicurativi stipulati per la copertura di danni oltre la suindicata percentuale.
La polizze possono essere state sottoscritte in forma collettiva o individuale.
Le polizze assicurative collettive sono sottoscritte per conto degli agricoltori che vi aderiscono sottoscrivendo uno o più certificati assicurativi a copertura dei rischi sulle proprie produzioni e sono i destinatari degli eventuali risarcimenti. Anche nel caso di polizza collettiva, restano beneficiari del contributo di cui al presente bando esclusivamente i singoli imprenditori agricoli, che presentano domanda di contributo indicando il consorzio di difesa o l’associazione a cui aderiscono.
– MISURA B: ACQUISTO E INSTALLAZIONE DI TELI ANTIGRANDINE con finalità di protezione delle colture dai danni derivanti da avversità atmosferiche.
Per entrambe le misure sono ammissibili a contributo le spese sostenute a partire dal 7 aprile 2017 e fino al 30 settembre 2017, che vanno considerate al netto di IVA, di eventuali altre imposte, di oneri finanziari e di qualsiasi altro onere accessorio.
Tutte le spese ammissibili devono essere:
– intestate all’impresa beneficiaria;
– documentate dalla polizza o da fatture o documentazione fiscalmente equivalente emesse dal fornitore dei beni/servizi;
– comprovate da documentazione attestante l’integrale pagamento a mezzo c/c postale o bancario da parte dell’impresa beneficiaria.
Per entrambe le misure il contributo è pari al 90% della spesa ammissibile. Il contributo minimo erogabile ammonta a € 130,00, quello massimo a € 5.000,00.
Il contributo è soggetto a ritenuta d’acconto del 4 % ai sensi di quanto disposto dall’art. 28, comma 2 del D.P.R. n. 600/1973.
Le domande possono essere presentate entro le h. 10.00 del 30 settembre 2017.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 × 3 =