VENETO – CCIAA di Treviso – Belluno – Bando per la concessione di contributi camerali a sostegno di progetti di enti terzi per lo sviluppo economico locale – anno 2017

La Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Treviso – Belluno intende concedere – nell’anno 2017 – contributi, fino al limite massimo del 50% della spesa preventivata e ammissibile, per sostenere – in modo indiretto – la realizzazione da parte di terzi di progetti rilevanti per la promozione dell’economia locale.
Le agevolazioni saranno in ogni caso concesse nel rispetto delle disposizioni comunitarie vigenti in tema di aiuti di Stato, qualora applicabili nelle diverse fattispecie, nonché delle disposizioni nazionali in tema di tracciabilità dei flussi finanziari.
La Camera di Commercio di Treviso – Belluno osserva e fa osservare le norme vigenti in tema di trasparenza, pubblicità e accessibilità totale alle informazioni correlate alle erogazioni.
Destinatari
Possono accedere ai contributi in parola esclusivamente soggetti privati rappresentativi e portatori di interessi generali per il sistema economico locale, enti, associazioni e organismi collegati, controllati e/o partecipati da detti soggetti nonché soggetti pubblici, per la realizzazione di progetti di valenza complessiva per il sistema economico locale e senza fine di lucro, che garantiscano il più ampio e sinergico coinvolgimento della generalità delle imprese.
Pertanto e in particolare, non sono ammesse iniziative che abbiano esclusivo interesse interno al soggetto promotore o che non siano aperte alla generalità dei possibili interessati.
Gli enti collegati, controllati e/o partecipati dalla Camera di Commercio possono presentare progetti a valere sui fondi di cui al presente Bando solo se in collaborazione con i predetti soggetti.
Principali caratteristiche delle iniziative
Nell’ambito del presente Bando possono essere sostenute finanziariamente iniziative che comportino vantaggi di interesse generale per le imprese della province di Treviso e di Belluno, facenti riferimento ai macro settori economici su cui insiste l’azione camerale – primario, industriale, artigiano, terziario – nonché a quelli della cooperazione, dei consumatori, dei lavoratori e di altri settori di rilievo per l’economia locale.
I progetti, inoltre, dovranno riguardare, anche in modo trasversale, le seguenti aree strategiche: Competitività del territorio; Internazionalizzazione; Innovazione; Sostegno all’Imprenditorialità; Mercato del Lavoro, Accesso al credito.
Dotazione finanziaria
La dotazione finanziaria complessiva prevista è pari a € 800.000,00.
Modalità di presentazione delle domande di ammissione ai contributi
Le domande devono pervenire esclusivamente per via telematica (PEC) – al seguente indirizzo di posta elettronica certificata della Camera di Commercio di Treviso – Belluno: cciaa@pec.tb.camcom.it, indicando in oggetto la dicitura “Domanda di contributo bando camerale a sostegno dello sviluppo economico locale – Anno 2017”.
Saranno ritenute ammissibili soltanto le domande inviate da una casella di posta elettronica certificata e in formato non modificabile (pdf o equiparato) sottoscritta mediante firma digitale (il cui certificato sia rilasciato da un certificatore accreditato) oppure sottoscritta nell’originale scansionato e accompagnata da fotocopia del documento di identità.
Ciascuna domanda, da compilare secondo lo schema facsimile allegato 1, sottoscritta dal rappresentante legale, deve contenere quanto espressamente indicato nell’art. 5 del Bando.
Termini di presentazione delle domande di ammissione
Le domande devono pervenire entro il 29 settembre 2017.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciotto − 7 =